In questi giorni difficili: pulizie di primavera, da dove cominciare?

In queste prime fresche giornate di primavera, un po’ stressati, sconfortati e soli, mettendo le mani al nostro spazio verde possiamo trovare una via di fuga: un modo per distrarci e tirarci un po’ su.

A goderne siamo noi, e le nostre piante!

Perché non approfittare di questo tempo in casa, per passare qualche oretta con la mani nella terra, e con la mente lontana per un po’?

E’ questo il momento dell’anno perfetto per potare gli arbusti, pulire le aiuole, rastrellare le foglie e scoprire nuovi angoli per poter piantare fiori che rallegrino lo spirito.

Ma fermatevi un attimo e procedete con un’attenta analisi dello spazio rimasto vuoto dopo le pulizie di primavera: valutate sfondi, spazi e volumi per capire quali piante inserire e per comprendere quale effetto volete ottenere.

Procedete con un disegnino schematico, uno sguardo a volo d’uccello, ed evidenziate quello che c’è e quali sono gli spazi vuoti, valutate le dimensioni, l’esposizione al sole, all’ombra e il tipo di terra che avete a disposizione.

Al sole potrete mettere piante dai colori brillanti sulle tonalità del giallo, rosso o rosa mentre alla mezz’ombra i colori bianchi, azzurri, un pochino più freddi.

Nel caso delle erbacee perenni valutate se volete fioriture di primavera, d’estate o d’autunno.

Considerate che ci può essere posto per tutte le piante che volete: se saprete dosare e alternare le fioriture.

Otterrete gioia e sorprese per tutta la bella stagione!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: